8.9 C
New York
giovedì, Luglio 18, 2024

World Bicycle Day: La Collezione di Ernesto Colnago arriva all’ONU

NEW YORK, 31 MAGGIO – La collezione di biciclette di Ernesto Colnago in volata all’ONU per il World Bicycle Day, la giornata sostenuta con una risoluzione dell’Assemblea Generale per promuovere la consapevolezza dei benefici sociali derivanti dall’uso delle due ruote e premiare le eccellenze in questo campo riconoscendo il merito a chi si è adoperato negli anni alla promozione di questo antico e affascinante mezzo di trasporto.

“Siamo orgogliosi di essere stati invitati e di rappresentare LA Bicicletta in un giorno così importante. Nella vita io e la mia famiglia non abbiamo fatto altro che studiare, creare e rivoluzionare questo bellissimo mezzo di trasporto”, ha dichiarato Ernesto Colnago, mentre Alessandro Brambilla Colnago ha ricordato che la collezione è stata fortemente voluta ed è il risultato di oltre 50 anni di lavoro e passione che la sua famiglia ha per le biciclette: “Partendo da una piccola officina di qualche metro quadrato, sono stati sviluppati nel tempo pezzi unici, prototipi e progetti che ora attirano appassionati da ogni parte del mondo. Ogni pezzo ha una storia, un suo aneddoto, una sua curiosità il tutto racchiuso in una mostra dove amore e autenticità sono per la prima volta messi a disposizione di tutti”.

Ernesto Colnago, 91 anni, lavora con le biciclette da quando ne aveva 13. La fondazione dell’azienda di famiglia a Cambiago, vicino a Milano, risale al 1952.“Dalla nascita della bicicletta, ci sono stati molti uomini dal grande talento e dalla mente creativa che hanno migliorato questa macchina unica per la mobilità umana. Senza dubbio, Ernesto Colnago è uno dei grandi che ha ampliato le capacità della bicicletta. Le biciclette non sono più solo un mezzo di trasporto, ma un compagno nella crescita dell’evoluzione umana”, ha osservato Leszek Sibilski, sociologo e ciclista polacco che nel 2018 ha promosso l’istituzione del World Bicycle Day.

E sempre in materia di biciclette, oggi il portavoce dell’ONU Stephane Dujarric, lui stesso un ciclista, ha annunciato che il Segretario generale Antonio Guterres ha incluso nel suo piano di bilancio per il 2024 il raddoppio dei posti riservati alle biciclette in modo da consentire allo staff e ai reporter di parcheggiare le due ruote all’interno dei cancelli delle Nazioni Unite. Tutto deve passare attraverso l’Assemblea Generale, ma Dujarric ha parlato di “un passo nella giusta direzione” auspicando l’approvazione della voce di bilancio.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli