8.9 C
New York
sabato, Luglio 20, 2024

SIDS: Massari, Italia rinnova sostegno in vista della Conferenza del 2024

NEW YORK, 30 MAGGIO – L’Italia rinnova il suo impegno a sostegno dei SIDS: “In qualità di membro del Bureau del Comitato Preparatorio, siamo onorati di contribuire al lavoro per la riuscita nel 2024 della Quarta Conferenza sui Piccoli Stati Insulari in Via di Sviluppo. Continueremo a sostenerne lo sviluppo sostenibile”, ha dichiarato l’Ambasciatore Maurizio Massari, Rappresentante Permanente dell’Italia all’ONU, durante un incontro a New York in cui ha invitato a costruire sinergie con altri processi pertinenti, come lo Stocktaking Moment dei Sistemi Alimentari in luglio a Roma, il Vertice sugli SDGs in Settembre a New York e la COP2.

Parlando durante la sessione organizzativa del Comitato Preparatorio della Conferenza, Massari ha ricordato che di recente il Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, ha annunciato un contributo fino a 1 milione di dollari per l’organizzazione della Conferenza. L’Italia – ha detto l’Ambasciatore – considera i SIDS partner cruciali nell’agenda globale e farà ogni sforzo, nella sua capacità, per ottenere un esito positivo della riunione. La COP28 sarà un tassello cruciale lungo il processo: “Dobbiamo garantire che lo sviluppo dei SIDS includa tutti gli SDGs, ma tutti sappiamo che il cambiamento climatico rappresenta il problema più urgente che questi paesi affrontano, una minaccia esistenziale, e dobbiamo agire attraverso azioni multilaterali e solidarietà”.

Massari ha ricordato inoltre che l’Italia ha stabilito partenariati a lungo termine in particolare con i paesi della CARICOM e con i PSIDS (Piccoli Stati Isola del Pacifico) nel campo dello sviluppo sostenibile, del cambiamento climatico e della capacità di costruzione. “In entrambi i casi, la nostra cooperazione precede l’Agenda 2030 e l’Accordo di Parigi, anticipando alcuni obiettivi ambientali e sociali interconnessi che sono poi stati esplicitamente affrontati in entrambi i momenti”. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli