8.9 C
New York
mercoledì, Maggio 29, 2024

Libano: trasporto umanitario Cooperazione per contenere epidemia di colera

BEIRUT, 29 DICEMBRE – È atterrato oggi a Beirut un volo umanitario della Cooperazione Italiana partito dalla Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi e contenente oltre 9 tonnellate di kit igienici e altri beni umanitari. L’operazione, condotta dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in coordinamento con il Dipartimento della Protezione Civile nel quadro del Meccanismo Europeo di Protezione Civile, è volta a sostenere l’azione delle autorità libanesi per contenere la diffusione della recente epidemia di colera che ha colpito il Paese.

Dal primo caso segnalato in ottobre, le autorità hanno confermato all’inizio di dicembre più di 4.966 casi di colera e 23 decessi. La vulnerabilità della popolazione libanese a causa della crisi economica e l’accesso limitato all’acqua e ai servizi igienici mettono l’intero Paese a rischio di infezione. L’epidemia, che si fa particolarmente sentire nei campi profughi di Arsal, nella Valle della Bekaa, puo’ essere contenuta, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, grazie ai vaccini e all’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici. Ma in uno Stato in cui il sistema sanitario e’ al collasso le sfide per contenere l’epidemia sono elevate e sta alle organizzazioni umanitarie presenti nel Paese aiutare a disinfettare e a monitorare il trasporto dell’acqua potabile nelle aree colpite. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli