8.9 C
New York
giovedì, Maggio 30, 2024

Burkina Faso espelle inviata ONU, l’italiana Barbara Manzi

NEW YORK, 24 DICEMBRE – Barbara Manzi, da poco piu’ di un anno la coordinatrice dell’Onu in Burkina Faso, è stata dichiarata “persona non grata” e invitata a lasciare il Paese con effetto immediato. Lo ha reso noto il ministero degli Affari Esteri di Ouagadougou, in un comunicato nel quale non e’ stata fornita alcuna motivazione ufficiale dell’espulsione. La ministro degli esteri del Burkina, Olivia Rouamba, ha successivamente accusato la Manzi di aver dipinto un quadro negativo della situazione del Paese “pronosticando il caos” nei prossimi mesi e ordinando unilateralmente la partenza di parte del personale Onu e delle loro famiglie dalla capitale Ouagadougou.

“La dottrina della persona non grata non si applica alle Nazioni Unite”, ha detto il portavoce dell’Onu Stephane Dujarric, precisando che solo il Segretario Generale puo’ decidere, dopo una accurata inchiesta interna, se ritirare personale delle Nazioni Unite. Il Segretario Generale Antonio Guterres ha “appreso con rincrescimento” la decisione del Burkina Faso e espresso “piena fiducia all’impegno e professionalita’” della Manzi.

Barbara Manzi ha una lunga esperienza delle Nazioni Unite nello sviluppo e in contesti complessi in cui si e’ concentrata nella pianificazione e la fornitura di servizi alle persone. All’interno dell’ONU, è stata recentemente coordinatrice residente a Gibuti, dopo aver ricoperto altre posizioni di leadership, tra cui quella di capo dell’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (OCHA) in Ucraina, Iraq, Myanmar e Sri Lanka. Ha anche lavorato per l’ONU in Africa meridionale, così come in Angola, Repubblica Centrafricana, Etiopia e Haiti.

Prima di entrare all’ONU, Manzi ha lavorato nel settore privato e ha collaborato con organizzazioni non governative, think tank e università per lo sviluppo, la gestione dei disastri e la ricostruzione, nonché per iniziative di peace building.

Ha un master in ricostruzione post-bellica e studi di sviluppo presso l’Università di York nel Regno Unito, e un master in architettura presso l’Università degli Studi di Firenze in Italia. (@OnuItalia)

Alessandra Baldini
Alessandra Baldinihttps://onuitalia.com
Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli