8.9 C
New York
venerdì, Maggio 17, 2024

UNIFIL: caschi blu italiani commemorano battaglia di Pozzuolo del Friuli del 1917

AL MANSOURI, 7 NOVEMBRE – I Caschi Blu del reggimento ‘Lancieri di Aosta’, attualmente impegnati nella operazione Leonte XXXII in Libano, hanno ricordato il 105° anniversario della battaglia di Pozzuolo del Friuli, che si svolse durante la Prima Guerra Mondiale tra il 29 e il 30 ottobre 1917, impegnando due brigate di cavalleria dell’Esercito Italiano che protessero la ritirata della 3ª Armata italiana dalle forze nemiche che cercavano di tagliarle la linea di ritirata dopo la disfatta di Caporetto, la cui commemorazione oggi costituisce festa dell’Arma di Cavalleria.Nel corso della cerimonia che si è svolta presso la base italiana di Al Mansouri, dove ha sede Italbatt, la task force di manovra a guida italiana che opera nell’area di operazioni del Settore Occidentale della missione UNIFIL, il gruppo squadroni di cavalleria Monte Vento ha deposto una corona di alloro in onore e ricordo dei valorosi cavalieri caduti in quella battaglia.Alla commemorazione hanno preso il comandante di Italbatt, Colonnello Antonio Laudando, e il comandante del ‘Monte Vento’, Tenente Colonnello Fabio Fracassa, che ha ricordato le fasi salienti della manovra militare del 1917.
La missione italiana in Libano a guida Brigata Aosta, al suo terzo mandato con i colori delle Nazioni Unite, ha la responsabilità del Settore Ovest di UNIFIL in cui operano 3.800 Caschi Blu di 16 dei 48 paesi contributori alla missione ONU e di cui fanno parte oltre 1.000 Caschi Blu italiani.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli