8.9 C
New York
venerdì, Maggio 17, 2024

Luca Gori nuovo ambasciatore italiano a Belgrado

ROMA, 14 GIUGNO – “Lavorerò con determinazione per promuovere l’interesse nazionale, rafforzare in ogni campo lo storico rapporto tra i nostri due paesi e per favorire il percorso di adesione della Serbia alla UE”, queste le breve dichiarazioni del nuovo ambasciatore d’Italia a Belgrado Luca Gori.

Il rapporto di vicinato con i paesi dei Balcani è da sempre uno dei temi fondamentali della politica estera italiana, ed in tal senso l’Italia ha sempre sostenuto l’adesione della Serbia all’UE per rafforzare tale rapporto. La Serbia ha fatto richiesta per l’adesione all’Unione nel 2009, ma il processo è stato oggetto di attenta valutazione da parte dei Paesi membri per via degli stretti rapporti della repubblica slava con la Russia dal punto di vista politico e sociale e con la Cina per quanto riguarda la penetrazione economia. In più, a complicare ulteriormente il quadro politico è la candidatura del Kosovo, paese tendenzialmente sostenuto e riconosciuto dall’Unione e dai suoi membri (Spagna a parte) ma non dalla Serbia.

Fiorentino, entrato in carriera diplomatica nel 1995, Gori ha prestato servizio in alcune delle più importanti sedi estere: nel 1999 a Mosca, poi nella Rappresentanza presso l’Unione Europea nel 2003, a Washington nel 2010. Alla Farnesina, ha cominciato nella DG Affari Politici, poi nel 2007 nel Gabinetto del Ministro e dal 2014 nel Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, Ufficio Affari Diplomatici. (@giorgiodelgallo)

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli