8.9 C
New York
venerdì, Maggio 17, 2024

Diritti umani: Fulci denuncia condizioni drammatiche in Afghanistan e Nicaragua

GINEVRA, 8 MARZO – La Vice Rappresentante Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite e le altre Organizzazioni Internazionali a Ginevra, Marie Sol Fulci, è intervenuta nell’ambito del Dialogo interattivo relativo al rapporto dell’Alta Commissaria per i Diritti Umani, Michelle Bachelet, sulla situazione dei diritti umani in Afghanistan e in Nicaragua, nel quadro della 49ma sessione del Consiglio Diritti Umani.

Marie Sol Fulci

Sul primo punto Fulci ha detto che ”l’Italia esprime profonda preoccupazione per il drammatico regresso dei diritti umani, inclusi i diritti civili e politici, in Afghanistan documentato nel rapporto dell’Alta Commissaria e presta particolare attenzione a coloro che si trovano nelle situazioni di maggiore vulnerabilità e che sono esposti ai rischi più elevati: donne e ragazze, bambini, difensori dei diritti umani, giornalisti, operatori dei media, persone appartenenti alle minoranze etniche e religiose, persone LGBTIQ+”.
Fulci ha ricordato che pertanto l’Italia ha deciso di supportare le attività dell’OHCHR per promuovere e proteggere i diritti umani in Afghanistan anche attraverso un contributo finanziario volontario, e ha sottolineato che il ruolo del Relatore Speciale, che sarà nominato alla fine di questa sessione, sarà cruciale anche nelle aree dei diritti delle donne e delle ragazze e del diritto all’istruzione.

Quanto al Nicaragua ha sottolineato che anche in quel paese  si assiste all’aggravarsi della situazione per le diffuse violazioni dei diritti umani, invitando le Autorità a porre fine alla repressione contro oppositori politici, media indipendenti, università, ONG, società civile e difensori dei diritti umani, e a rispettare i diritti umani e le libertà fondamentali. Fulci ha ribadito la necessità di ripristinare un dialogo nazionale inclusivo attraverso la partecipazione di tutti i settori della società e ha esortato il Governo nicaraguense a rilasciare immediatamente e incondizionatamente tutti i prigionieri politici. Infine ha incoraggiato Managua a riprendere il dialogo e la cooperazione con tutti gli organismi regionali e internazionali che promuovono e tutelano i diritti umani, sottolineando che l’OHCHR e la IACHR devono essere autorizzati a tornare in Nicaragua, per monitorare la situazione.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli