8.9 C
New York
mercoledì, Maggio 22, 2024

EXCO2019: Del Re, migliorare contributo aziende Italia a appalti ONU

ROMA, 17 MAGGIO – Nel sistema degli appalti dell’Onu ci sono circa cinquemila aziende italiane, ma non sono presenti in maniera attiva. “Abbiamo bisogno di migliorare questo contributo, che ci sia piu’ attenzione ai settori in cui le nostre imprese sono più forti e ai quali sono interessate, dall’emergenza alle infrastrutture e l’agroindustria”. Lo ha detto la viceministra degli Esteri Emanuela Del Re, a margine dell’incontro “International Procurement Seminar” nell’ambito della fiera della cooperazione Exco 2019 a Roma.

“Le Nazioni Unite hanno un sistema di procurement molto interessante, in cui tuttavia, anche se le nostre aziende sono numerose, circa cinquemila, in realtà non sono presenti in maniera attiva come nella tradizione italiana”, ha detto Del Re: “È bene che questi settori vengano messi a sistema, che si crei un sistema integrato di contributi. È chiaro che imprese, cooperazione e Nazioni Unite sono un mix
assolutamente vincente”.

Del Re ha ricordato che “il settore privato nella cooperazione è assolutamente fondamentale, ed è diventato un attore assolutamente desiderato e ben voluto, tanto che noi ci stiamo impegnando come Farnesina in progetti per cercare di fare in modo che le imprese abbiano tutte le informazioni e la formazione necessarie per poter entrare nel settore della cooperazione internazionale”. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli