8.9 C
New York
sabato, Luglio 13, 2024

Cooperazione a Meeting Rimini: Cassese, “diritto al cibo e’ diritto umano”

RIMINI, 22 AGOSTO – “Il diritto al cibo rappresenta un vero e proprio diritto umano fondamentale, che da sempre la Cooperazione Italiana, insieme ai propri partner, considera una priorità per affrontare l’insicurezza alimentare nel mondo”. Lo ha detto il Direttore Generale della Cooperazione Italiana, Fabio Cassese, intervenendo alla 43esima edizione del Meeting di Rimini.

Cassese ha osservato che l’insicurezza alimentare incrina la stabilità di molti paesi specialmente del Mediterraneo: “Come Italia siamo in prima linea”, ha aggiunto nel corso di un panel organizzato all’interno dello padiglione internazionale “C’e’ un’Italia che coopera”realizzato, su invito degli organizzatori del Meeting, dal Ministero degli Esteri  su un’area espositiva di circa 5000 mq.

Il Padiglione presenta il tema dell’insicurezza alimentare quale fragilità massima dell’essere umano, raccontando le sfide della sicurezza alimentare e del diritto al cibo come diritto umano, le possibili soluzioni e il ruolo che l’Italia sta svolgendo a livello internazionale su questo tema.

L’Italia negli ultimi anni ha fatto della nutrizione e della sicurezza alimentare un caposaldo del suo impegno a livello internazionale. In questo scenario, come ribadito nei recenti incontri ministeriali di alto livello promossi dal MAECI (“Dialogo Ministeriale dei Paesi del Mediterraneo sulla Crisi Alimentare” dell’8 giugno 2022 e “Dieta Mediterranea: Strumento di Diplomazia” del 15 luglio 2022), il Mediterraneo rappresenta un’area prioritaria in quanto ponte tra Africa, Asia ed Europa. In questo bacino l’Italia è impegnata in numerose iniziative che promuovono la sicurezza alimentare, le diete e i sistemi alimentari sostenibili, attraverso la cooperazione allo sviluppo, lo scambio di conoscenze e buone pratiche, il dialogo multilaterale e la science-diplomacy.

I contenuti del Padiglione sono stati sviluppati in collaborazione con FAO, Coldiretti, Ciheam Bari, insieme ad altri partner della Cooperazione Italiana, e con il contributo di alcuni dei massimi esperti italiani che coordinano i gruppi di lavoro del Tavolo Nazionale sulla Filiera Alimentare presieduto dal MAECI. Il percorso espositivo vedrà anche la presentazione di progetti sul tema del cibo realizzati dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, CIHEAM Bari, Save the Children Italia e l’Alliance of Bioversity International/CIAT.

Ad aprire il percorso sono le installazioni interattive della Campagna #InsiemepergliSDG, sui 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, realizzati dal MAECI in collaborazione con Commissione UE, FAO, UN SDG Action Campaign e CIHEAM Bari. (@OnuItalia)

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli