8.9 C
New York
lunedì, Maggio 27, 2024

Mozambico: Mattarella al centro Dream di Maputo, simbolo del legame con l’Italia

MAPUTO, 6 LUGLIO – “Il programma DREAM è un simbolo dello stretto legame tra Italia e Mozambico“: lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita al centro DREAM di Zimpeto nella periferia nord di Maputo in Mozambico. Il presidente si trova in visita di stato in Africa che si snoda in due tappe, Mozambico e Zambia.

A Maputo ha voluto vedere il centro creato dalla Comunità di Sant’Egidio: “Sono lietissimo di essere in questo centro -ha detto – è una forma di collaborazione molto importante tra i nostri due Paesi che mette al centro la persona. Ho visto il livello di eccellenza dei trattamenti, basta vedere questi bambini per capire le ragioni di tale impegno. Dream è il simbolo dei legami dei nostri Paesi. Sant’Egidio testimonia il rapporto strettissimo tra i nostri due Paesi. Complimenti e grazie: il vostro è un contributo ai nostri due Paesi e all’umanità”.

Durante la visita, la Dottoressa Cacilda Massango, Coordinatrice del Centro, ha salutato il presidente ripercorrendo la storia del programma DREAM, che quest’anno compie 20 anni: “Centinaia di migliaia di madri sieropositive hanno avuto la gioia di far nascere i propri bambini liberi dall’AIDS . ha spiegato – Ma oggi oltre l’AIDS curiamo il diabete, ipertensione, cancro alla cervice e molte altre malattie, la cura è veramente un sogno realizzato e questo ci spinge a nuove sfide… penso alle migliaia di tamponi e vaccinazioni COVID-19 effettuate anche nelle zone più rurali del paese. Grazie Signor Presidente per la Sua visita ha concluso – qui a Dream siamo tutti un po’ italiani!”.

Il centro DREAM di Zimpeto si trova nel distretto di Ka Mabukwana, in una delle aree più popolose e povere della città, con i suoi 350.000 abitanti, dove le strutture sanitarie sono del tutto insufficienti. È un centro polivalente che comprende quattro sezioni specializzate: una per il trattamento dell’infezione da HIV e la prevenzione della trasmissione da madre a nascituro, una per la diagnosi precoce delle neoplasie delle donne, una per la cura della tubercolosi e una destinata alla lotta alla malnutrizione. Nel 2018 anche papa Francesco lo ha visitato incontrando malati e personale di cura. Dal momento in cui sono stati disponibili i vaccini contro il Covid 19, il centro ha vaccinato i suoi 5.000 pazienti, il personale sanitario operante e una larga fetta di popolazione dell’area.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli