8.9 C
New York
martedì, Luglio 23, 2024

Il ‘potere della musica’ per celebrare l’anniversario della Carta dell’Onu

NEW YORK, 22 OTTOBRE –  Un concerto a New York ha celebrato l’anniversario dell’entrata in vigore della Carta delle Nazioni Unite e il Segretario Generale Antonio Guterres ha affermato che lo “spirito di solidarietà e azione” che segna la stessa Giornata delle Nazioni Unite, è “meravigliosamente espresso nel potere della musica“.

La Giornata vera e propria è il 24 ottobre, quando ogni anno l’Organizzazione riafferma gli scopi e i principi che l’hanno guidata negli ultimi 76 anni.

“La musica riflette la profonda diversità e i contributi unici delle culture di tutto il mondo”, ha detto Guterres, nella sala dorata dell’Assemblea Generale. “Allo stesso tempo, è universale. Un linguaggio che colma tutte le divisioni”. Mentre il mondo inizia gradualmente a riprendersi dalla pandemia di COVID-19, il concerto del 2021 rappresenta un invito a rafforzare la cooperazione internazionale nell’interesse sia delle nazioni che dei popoli, per un futuro più pacifico e prospero per tutti.

Antonio Guterres

“Gli ultimi 20 mesi sono stati un momento straordinariamente difficile e spaesante per la famiglia umana”, ha detto il Segretario Generale. “Stasera, guardiamo come uno, ascoltiamo come uno e lasciamoci ispirare come uno. E impegniamoci, ancora una volta, per la Carta delle Nazioni Unite e per i valori che l’hanno riportata in vita negli ultimi 76 anni: pace, dignità e prosperità per tutti”.

Il concerto di quest’anno ha seguito un formato ibrido con esibizioni dal vivo e preregistrate e un piccolo pubblico che ha seguito i protocolli di distanziamento fisico.

Dagli artisti classici alle star del K-pop, la line-up della serata includeva le violiniste Angela e Jennifer Chun insieme al soprano Youngok Shin con esibizioni di persona mentre venivano proiettati video preregistrati con l’acclamato soprano Youngmi Kim, la Goyang Philharmonic Orchestra, il pianista Yungwook Yoo e la band K-pop tutta al femminile, Aespa.
Nel suo messaggio che segna la giornata, Guterres ha sottolineato che 76 anni fa, l’ONU è stata creata come “un veicolo di speranza per un mondo che emerge dall’ombra di un conflitto catastrofico”. “Oggi”, ha aggiunto, “le donne e gli uomini dell’Onu portano avanti questa speranza in tutto il mondo”.sviluppo sostenibile
Il capo delle Nazioni Unite ha osservato che mentre COVID-19, conflitti, fame, povertà e l’emergenza climatica ci ricordano che il nostro mondo è tutt’altro che perfetto, chiariscono anche che “la solidarietà è l’unica via da seguire“.

“Dobbiamo unirci per affrontare le grandi sfide e far progredire gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG)”, ha detto Guterres sottolineando l’importanza di “assicurare e sostenere i diritti e la dignità di tutte le persone”, specialmente le più povere e svantaggiate, le ragazze e le donne, i bambini e i giovani; e costruire una governance globale più inclusiva, diffusa ed efficace, come afferma il recente rapporto, ‘Our Common Agenda’.

I valori di pace, sviluppo, diritti umani e opportunità per tutti, che negli ultimi 76 anni hanno alimentato la Carta delle Nazioni Unite, “non hanno una data di scadenza“, ha detto Guterres. “Mentre celebriamo la Giornata delle Nazioni Unite, uniamoci dietro questi ideali e manteniamo la promessa, il potenziale e la speranza dell’Onu”.

OnuItalia
OnuItaliahttps://onuitalia.com
Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Articoli Correlati

Rimani Connesso

4,527FansMi piace
7,156FollowerSegui

Ultimi Articoli